Studio Bibliografico Scriptorium (ALAI/LILA): LETTERATURA ITALIANA - MANTOVA
found: 8 books

 
AAVV.
VIRGILIO CENTONES Probae Falconiae Hortinae, Laelii Iulii Capiluporum, et aliorum quorundam recogniti & purgati. Quibus in gratiam iuventutis praefixa est Epistola Iulii Roscii Hortini ad Camillum ac Prosperum Capilupo, texendorum Centonum praecepta complectens. Additus insuper praecipuorum locorum utilissimus Index.
Coloniae Agrippinae, Gualtieri, 1601 "in-16, pp. (16), 178 (i.e. 175), rileg. mod. cart. Incis. xilogr. con lo stemma dei Gesuiti ai front. Contiene i "centoni" da Virgilio di Lelio e Giulio Capilupi, appartenenti all'illustre famiglia mantovana, e di Faltonia Betizia Proba, poetessa del IV secolo d.C., con le correzioni di Aldo Manuzio. Rara edizione censita in solo 2 biblioteche italiane (Braidense e Correr). Unif. lieve brun. dovuta alla qualitą della carta. [070]"
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-070
€  480.00 [Appr.: US$ 521.64 | £UK 411 | JP„ 81195]

 
CERONI G. Giulio.
POESIE di... da Verona Capo di Battaglione, Cavaliere del Real ordine della Corona Ferrea e della Legion d’onore.
Mantova, Pazzoni, 1813 in-8, pp. 114, leg. m. pelle con tit. e fregi oro al d., piatti in carta marmorizz. Tagli color. Bell’antip. in rame inc. da G. Maina con ritr. del Ceroni (S. Giovanni Lupatoto 1774 - Governolo 1813). Bella raccolta di poesie, odi, epigrammi e poemetti fra le quali: il combattimento di Tarvis, la notte in Carintia, in morte di T. Tasso, la spedizione di Lissa, etc... L’A., originario di S. Giovanni Lupatoto nel veronese (1774-1813) fu convinto giacobino anche se a causa di un suo libro fu per tre anni radiato dall’armata francese. poeta-soldato morģ a Governolo nel mantovano dopo aver militato nell'esercito cisalpino. A pag.37 picc. strappo che non interessa perņ il testo. Bell’esempl. a larghi margini di questa rara operetta. [121]
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT27-101
€  260.00 [Appr.: US$ 282.56 | £UK 222.75 | JP„ 43980]

 
FOLENGO Teofilo.
CHAOS DEL TRI PER UNO.
S.l.n.d., [colophon Venezia, da Sabbio ad istantia de Nicolo Garanta adģ Primo Zener, 1527] "in-8 antico, 2 cb, ccnn 124, 3 cb, legatura settecentesca perg. rigida con tit. mss al d., tagli rossi. Con 3 frontespizi con la vignetta in legno delle 3 folaghe e le iniziali M[erlino] L[imerno] T[eofilo e Triperuno] F[ulica], accompagnate dalle iniziali dei dedicatari dell'opera Federico II Gonzaga, Camillo Orsini e Francesco Grifalcone . Al fine altra marca tipogr. con il deflino. L'opera si compone di tre selve, secondo un gusto umanistico ma anche perchč la regola del tre investe tutta la costruzione del poema, in cui i tre protagonisti Merlino Limerno e Fulica dialogo tra loro, e ogni selva č preceduta da una piacevole incisione in legno di gusto popolare. La prima e l'ultima selva sono composti da brani poetici e in volgare, mentre la seconda, pił estesa e articolata, comprende lirica, prosa e dialoghi. Rarissima prima edizione. Adams F-685. Brunet II, 1320. Cordič p.1051. "Rispetto ai prosimetri illustri volgari che lo precedono [Dante e Boccaccio] il Chaos si differenzia per un impianto pił eleborato e complesso, fondato programmaticamente sul numero ternario, quasi un riflesso umano e triviale della Trinitą" (Daniele, La forma del Chaos in "Teofilo Folengo nel quinto centenario della nascita", 1993). "Anche quest'opera [...] č sintomatica della preoccupazione del poeta di chiarire, dopo l'uscita dalla Congregazione, la propria posizione ideologica nei confronti della dottrina cattolica. Egli non č un eretico nč tanto meno un transfuga ma auspica per la Chiesa di Cristo ed i suoi ministri un ritorno ai puri ideali evangelici." (Signorini, Pietro Adamo de' Micheli - Teofilo Folengo, 2014, p. 56). Le prime cc con foderatura marginale e forellino di tarlo, al margine interno residui di lavoro di tarlo senza perdita di testo. Per il resto bella copia. Ex libris Magnaguti. [225]"
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-225
€  3800.00 [Appr.: US$ 4129.67 | £UK 3252.25 | JP„ 642791]

 
FOLENGO Teofilo.
ORLANDINO per Limerno Pitocco [Teofilo Folengo] da Mantova composto.
S.l.n.d., [colophon Venezia, Bindoni, 1550] "in-16, pp. 189, 1 cb, leg. settecentesca cart. rust. con tit. mss al d. Bel front. inciso in xilogr. con tit. in edicola e le iniziali ZAV che contraddistinguono questa rara edizione come la ristampa dell'editore veneziano Giovanni [Zuan] Andrea Valvassori [1530-1573] sull'edizione dei Bindoni dello stesso anno. Rara edizione dell'operetta forse pił irriverente scritta dal Folengo con lo pseudonimo di Limerno Pittocco, in cui si raccontano le gesta del giovane Orlando. Signorini (a cura di), Folengo perchč, 1977, p.90: "Il poemetto č dedicato al Marchese Federico II Gonzaga ed č diviso in tre parti: capp. I-VI gli antefatti ovvero le vicende di Milone e Berta, figli di Carlo Magno; cap. VII la nascita di Orlandino e le sue proprie gesta; cap. VIII fra Griffarrosto.... Si tratta di un'opera chiaramente polemica, nata in due o re mesi, dallo sdegno del poeta contro i denigratori della sua opera maccheronica... Il volgare folenghiano raggiunge... toni decisamente aspri e non di rado osceni... specie nell'ottavo capitolo dedicato alla figura di un frate ghiottone e ignorante". Melzi II, p.132. Graesse II, p.608. Melzi, Bibliografia dei romanzi di cavalleria..., 1864, p.192. Cordič, L'Edizione principe..., 1949, p.81: "[Bindoni] avranno cura del nuovo poeta maccheronico e ristamperanno l'Orlandino [...] fin con un'edizione che fu contraffatta, se proprio non č un'edizione minore". Dall'Ara, Folengo, 2004, p.98: "Folengo arrabbiato, che si sfoga con un instant book, scritto in tre mesi. La storia si rifą a Guidone, Baldovina e Baldo, dunque all'esordio del Baldus... Don Teofilo č vicino all'eterodossia, se non addirittura alla riforma luterana". Ottimo stato di conservazione. [382]"
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT28-382
€  670.00 [Appr.: US$ 728.13 | £UK 573.5 | JP„ 113334]

 
RUFFINELLI Venturino.
DELLE LETTERE DI DIVERSI AUTORI raccolte per... Libro primo. Con una Oratione a gli Amanti per M. Gioanfrancesco Arrivabene.
Mantova, s.n. [Venturino Ruffinello], 1547 in-8 antico, cc LXXXIII, leg. settecentesca cart. alla bodoniana con tit. mss al d. Marca tipogr. in legno al front. Dedicat. a Sabino Calandra. Ricco epistolario raccolto da uno dei primi stampatori mantovani, con lettere di letterati e nobili quali Annibal Caro, Carlo Catanio, Lodovico Dolce, Francesco Olina, G. Francesco Arrivabene, Girolamo Fracastoro, Giacomo Bonfadio, Nicolņ D'Arco, e altri, tra cui un anonimo N.G. che scrive alla Signora... Contiene anche una lunga Orazione dell'Arrivabene sul tema dell'amore. Ferrari, Le cinquecentine mantovane..., 149. Rhodes, A Bibliography of Mantua, III, p.172 n.15. Ottimo esempl. [224]
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-224
€  950.00 [Appr.: US$ 1032.42 | £UK 813.25 | JP„ 160698]

 
TASSO Torquato.
DELLE RIME del Sig... Parte prima. Di nuovo dal medesimo in questa nuova impressione ordinate, corrette, accresciute & date in luce. Con l'espositione dello stesso Autore. Onde potranno i giudiciosi lettori agevolmente conoscere infiniti miglioramenti, mutationi, & additioni loro, & quanto queste da quelle per l'adietro stampate sien differenti. Con Tavole, l'una de' principij delle Rime, & l'altra de gli Autori citati nella loro Esposittione.
Mantova, Osanna, 1591 "in-4 antico, pp. (8), 325 (i.e. 326), (6), bella rileg. mod. con impiego di pergamena antica al d. e carta dec. settecentesca ai piatti. Vignetta xilogr. al front. con stemma della famiglia Gonzaga. Dedicat. a Vincenzo Gonzaga Duca di Mantova. Iniziali, testat. e fregi xilogr. Marca tipogr. in legno al colophon. Pregevole edizione della Rime del tasso la cui seconda parte fu pubblicata Brescia dal Marchetti nel 1593. Magnaguti, Gli Osanna, p. 23: "Dall'Haym annoverato tra i rari" e ancora p.7: "Ma la parte certamente pił interessante della vita dell'Osanna fu la relazione che il nostro contrasse col Tasso intorno al 1590 [...] nella primaversa del 1591 trovandosi il Poeta alla corte nostra [...] per l'intromissione del duca Vincenzo e dell'amico Costantini, avendo il poeta premura di veder pubblicate le sue Rime si persuadeva di affidare all'Osanna la prima parte di tal opera [...] Finalmente comparve questa rara edizione con una lettera dedicatoria al Duca Vincenzo che, dice il Serassi, va sotto il nome dello stampatore ma che si conosce essere assolutamente fattura del Tasso". Ferrari, Cinquecentine mantovane, n.154. Errori di numerazione. Qualche pagina occasionalmente brun., ma ottimo marginoso esempl. [068]"
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-068
€  700.00 [Appr.: US$ 760.73 | £UK 599.25 | JP„ 118409]

 
TASSO Torquato.
IL GONZAGA SECONDO overo Del Giuoco. Dialogo del Signor...
Venezia, Giunti, 1582 in-4 antico, cc 20, rileg. post. p. perg. Stemma araldico al front. con le armi di Bianca Cappello. Dedicat. ad Alessandro Pocaterra, nobile ferrarese. Prima edizione di opera non comune dedicata al gioco e alla funzione della sorte nei giochi di corte. Bella edizione in cui l'A. immagina una conversazione tra Margherita Bentivoglio, Giulio Cesare Gonzaga e Annibale Pocaterra che argomentano in materia di giochi degli scacchi, della dama, della lotta, mozza, palamaglio, carte, dadi, primiera, del gioco come imitazione e diletto, del piacere della vittoria, del giocare denaro, delle donne che giocano, etc... Ediz. orig. Chicco-Sanvito, Bibl. degli Scacchi, 827 cita l'edizione del 1878. Camerini II, n.18. Graesse VII, 39. Parenti 482. Una carta mal posta all'inizio dell'opera. Ottimo esempl. marginoso. [069]
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-069
€  780.00 [Appr.: US$ 847.67 | £UK 667.75 | JP„ 131941]

 
ZACHARIA Justus Friedrich Wilhelm].
LE QUATTRO ETA' DELLA DONNA dal tedesco di Zaccaria. Versione di Critone Licopolitano P. A. per le nozze Donismondi e Cavriani.
S.l.n.d. [colophon Mantova, Pazzoni, 1773] in-8, pp. 31, leg. carta muta coeva. Splendido front. inc. in rame con le armi delle famiglie. Fregi e iniziali xilogr. Sotto il nome arcadico di Critone Licopolitano si cela il letterato Abate veneziano Carlo Belli, che appartenne alla colonia virgiliana dei Arcadi di Mantova. Un suo sonetto si trova nella raccolta di Componimenti Poetici per le nozze Hercolani-Cavriani stampata a Mantova nel 1774. Raro. Manca a Pinto. Ciaramelli 81. Perfetto esempl. su carta forte. [479]
Scriptorium Studio BibliograficoProfessional seller
Book number: CAT29-479
€  170.00 [Appr.: US$ 184.75 | £UK 145.5 | JP„ 28756]

| Pages: 1 |