Deutsch  Franšais  Nederlands 

GIOVANNI BATTISTA SCANAROLI - DE VISITaTIONE CaRCERaTORUM LIBRI TRES QUIBUS OMNIa aD VISITaTIONEM, PaTROCINIUM, & LIBERaTIONEM CaRCERaTORUM SPECTaNTIa EXPLaNaNTUR

ROMAE, ROMAE TYPIS REBVERENDAE CAMERAE APOSTOLICAE , 1675. In folio. Dim. 34,5x24 cm. Pp. (152)+570+(2)125+(15). Peso Kg. 2,500. Edition of 1675 of the important treaty on roman jails written by Giovanni Battista Scanaroli (1579-1665) from Modena and bishop of Sidona. Scanaroli, lawyer of poor people in Rome and member of the Congregation for visitations in prisons, with this work had the merit to identify juridical and assistance problems of roman prisons during the XVII century. The main aim of the work was a defence to prisoners, an attempt to help their situation. Scanaroli provides an accurate description of the internal division of prisons, what happened and the different situations he saw: usages and abusations, correction, imprisonment of sons, parents and clergy, juridical visitations, different punishments (mutilations of parts of the body, fustigation, life-long imprisonment) expenses, witnesses, treatment of jewish people, food. A part dedicated to tortures for prisoners: Scanaroli analyzes the passages to torments and esortates to listen to the opinions of technics to avoid the death of prisoners during torture. He also describes cases really happened and the testimony of a prison surgery who describes the correct procedure to apply during torture indicating each single action to do. At the end appendix with its own title page with the different decrees of Pope, the taxes in italian prisons (carriage of prisoners), decisions of the Sacra Romana Rota, rental of the prisons of Torre di Nona, decrees etc... Very beautiful full-page woodcut showing a prisoner during a torture. Very beautiful half parchment cover of the XVIII century. Big size. Ancient manuscripted notes. Important historical work, of great actuality. Scarce copy. Half parchment cover of the XVIII century with five nerfs and leather spine title labels in good general conditions slightly worn with little missing parts in the edges and spine. Binding in very good conditions. Inside pages are in good conditions with foxings and some yellowings. Slight humidity stains in the edges (in the lower right corner of almost all the volume not ruining the text, in the right edge from pag. 85 until the end, in the folding edge of the last 12 pages). In folio. Dim. 34,5x24 cm. Pp. (152)+570+(2)125+(15). Peso Kg. 2,500. Edizione del 1675 dell'importante trattato sulle carceri romane scritto da Giovanni Battista Scanaroli (1579-1665) originario di Modena e vescovo di Sidona. Scanaroli, avvocato dei poveri a Roma e delegato della Congregazione per le visite alle prigioni, fu colui che con pi? competenza identific? le problematiche giuridiche ed assistenziali delle carceri romane nel XVII secolo Lo scopo principale dell'opera non era meramente giuridico, sebbene Scanaroli fosse competente in quell'ambito, ma una difesa dei carcerati, un tentativo di aiuto umanitario per migliorare la loro situazione. Scanaroli fornisce un'accurata descrizione della suddivisione interna delle carceri, ci? che accadeva e le varie situazioni a cui assisteva: usi e abusi, provvigioni per i carcerati, le meretrici, correzione, carcerazione dei figli, coniugi e clero, visite giuridiche, cauzione, le varie punizioni (supplizi, mutilazione dei membri, fustigazione, carcere a vita) in base alla colpa, le spese, testimoni, trattamento degli ebrei, alimenti. Una parte dedicata alle torture inflitte ai carcerati: Scanaroli analizza il passaggio da un tormento all'altro durante la tortura ed esorta ad ascoltare il parere dei periti per evitare eventuali decessi riportando casi realmente accaduti. L'autore riporta la testimonianza di un chirurgo delle carceri che descrive la procedura corretta da applicare nella tortura, indica ogni minima azione da compiere. Alla fine appendice con frontespizio proprio che riporta le varie bolle pontificie in materia, le varie tasse nelle varie carceri d'Italia (trasporto, spese di personale), decisioni della Sacra Romana Rota, affitto delle carceri di via Torre di Nona, decreti ecc... Bellissima xilografia a piena pagina che mostra un carcerato legato in trazione per la tortura della corda. Bella legatura in mezza pergamena settecentesca. Di grandi dimensioni. Antiche note manoscritte. Importante opera storica, tuttora di grande attualit?. Raro, solo 11 copie censite su ICCU. Copertina settecentesca in mezza pergamena a cinque nervi con tasselli in pelle al dorso in buone condizioni generali con lievi usure e piccole parti mancanti ai margini e dorso. Legatura in ottime condizioni. All'interno le pagine si presentano in buone condizioni con fioriture e qualche pagina brunita. Lievi gore d'umidit? marginali (all'angolo inferiore destro di quasi tutto il volume non inficianti il testo, al margine destro da pag. 85 sino alla fine, al margine di piegatura delle ultime 12 carte).
EUR 910.00 [Appr.: US$ 1071.87 | £UK 799.25 | JPą 121695] Book number 45

is offered by:


Sephora di Elena Serru
via Bevagna, 106, 06034, Foligno (PG), Italy Tel.: +39742361261
Email: info@sephoralibri.it




  Order this book

Ask for information

Back to your search results